A{v}volte ritornano

Mi sono accadute tante cose durante questa mia lunga assenza.

[Anzi, riformulo]

Ho fatto accadere tante cose durante questa mia lunga assenza.

[Anzi riformulo di nuovo, scusate, perche’ definire “tante cose” quello che ho fatto accadere e’ riduttivo]

La verita’ e’ che ho totalmente rivoluzionato la mia vita. Sono stata un uragano, ho (s)travolto tutto, distrutto tutto  e poi ho ricostruito tutto da capo (anche se ci sono ancora tanti pezzi diroccati qua e la’)

Eppure ho ancora paura di muovermi e non so perche’. E dire che sono riuscita a fare scelte drastiche, drammatiche; scelte che, comunque, con tutto il loro essere drastiche e drammatiche non mi hanno abbattuta (del tutto).  E dire che ho capito che l’apocalissi e’ di UN mondo e non DEL mondo…eppure, anche se tutto e’ cambiato (con enorme disappunto) io mi accorgo di non essere cambiata di ua virgola, resto {avvolta} da me, questo me che mi si e’ appiccicato addosso negli anni, formando strati su strati e che anche se lo sfrego via non si leva. Sai che fa? Si squama come la parte superficiale dell’epidermide e poi si riforma di nuovo e resta sempre anche quell’ accidenti di nocciolo duro di fondo, immutabile, terrorizzato dalle conseguenze delle proprie scelte, mentre persevera, da degno cittadino dell’antinferno, nel proprio scegliere costantemente la non scelta (il che, lo so, resta comunque di per se una scelta, seppure la meno coraggiosa)… ma checcavoloaccidenti, perche’???

Comunque (ri)ciao a tutti. Come state?

Annunci

oblip mentale–> ghirigori in tesyq confusione. non trovarr se stessi

tempo di te. tempo/cuore/orologio

Vignetta: rubinetta acqua calda, fiamme dell’inferno.

Scrivere della storia degli universi paralleli e del migrare dell’anima da un luogo all’altro

Vignetta sui film mentali: regista. Questa scena non era come l’avevo immavinata!

Non sono defunta {ancora}

Cari amici, forse qualcuno avrà notato la mia assenza (forse no, ma poco importa) ebbene sono viva e sto bene. Spesso son viva e vegeto ma a parte questo, semplicemente, essendo io una instabile/incoerente cronica ho necessità di assecondare i miei momenti maieutici in maniere che (non ho ben capito se purtroppo o per fortuna) prendono, di volta in volta, forme sempre differenti. Quando ho aperto questo blog (ormai un annetto fa.. ha fatto il compleanno il mese scorso ed io non c’ero!) ero nella fase scrittura ed ora sono finita, non so bene come, nella fase disegno. Questo mi ha indotta alla sperimentazione, nonchè all’approdo definitivo (per ora) su nuovi social media. Per farla breve, ebbene, confesso, un paio di mesi fa… mi sono iscritta anche io ad Instagram! (e da lì ho notato che non so proprio concentrare le mie energie su due fronti…).

Ordunque Se ci siete anche voi battete un colpo! (alcuni di voi, la magia di instagram con i suoi algoritmi segreti che ti fan trovate anche i cugini scomparsi in America, li ho già trovati)

Là sono: Lamatrioskamadre.

Grazie della cortese attenzione