{La casa ideale}

Vorrei una

vita

vista mare

IMG-20180428-WA0110-01-11-01.jpeg

Occhi

che diano sul mondo

per vedute ampie

e Pensieri spaziosi.

Mi basta solo un parcheggio

(piccolo piccolo)

per l’ansia..

In compenso, però, mi piacerebbe avere un grande giardino

di ricordi

(ma pieno di boccioli).

Ecco, questa sarebbe la casa ideale

{per la mia mente}

Annunci

25 pensieri su “{La casa ideale}

  1. E’ tutta farina del tuo sacco oppure è una citazione? Te lo chiedo per ben tre motivi. La frase dell’incipit, che condivido e ammiro, l’ho fotografata e poi pubblicata nel mio articolo “Trabocchi” un paio d’anni fa. Mi succede spesso di creare o inventare cose che poi scopro già esistono, mi piacerebbe sapere che questo capita anche ad altri. Infine se di citazione si tratta mi piacerebbe sapere l’autore o la fonte.

    Piace a 1 persona

    • Oddio pensavo di sì… ero certa fosse mia. Almeno razionalmente… Lo spunto narrativo mi è venuto da un “lapsus di lettura” . Una frase che ho letto parlava di una “villa” vista mare ed io ho per errore letto “VITA vista mare”. Poi ho pensato suonasse molto bene, che fosse parecchio poetico come concetto. Mi son sentita fiera di me ed ho immaginato il resto della “casa”. Però non so poi dirti con certezza se inconsciamente questa frase corrispondesse ad un ricordo anzichè ad una mia intuizione. Non penso di aver incrociato il tuo articolo perchè 2 anni fa ancora non conoscevo wp e per quanto abbia bazzicato un pò i tuoi post non penso di essere andata così indietro. Ma non escludo niente a priori anche perchè talvolta capita di avere idee che magari in realtà sono ricordi che non ricordiamo di ricordare, la fantasia lavora per assemblaggio. Forse siamo arrivati allo stesso concetto per differenti vie… fosse stato un post più recente avrei sicuramente sospettato di averti plagiato inconsciamente.. ma essendo il tuo post così vecchio non credo…anche se ovviamente mi vengono dubbi…

      Piace a 3 people

      • La parte inconscia che ci guida opera per vie misteriose!Un lapsus, qualcosa di ascoltato o letto senza che apparentemente lasciasse traccia, corti circuiti mentali e mille altre cose senza preavviso danno luogo a parti fantasiosi e irrazionali. La mente umana è strepitosa!

        Piace a 1 persona

      • Esattamente Demonio. Ora sono quasi certa di aver letto la prima frase da qualche parte. Anche perchè l’ho googlata ed effettivamente “gira” per la rete. Ma la cosa assurda è stata che la conoscevo senza sapere di conoscerla. Mi deve essere rimasta incollata addosso.. e poi il lapsus di lettura, evidentemente scatenato da un ricordo e non da una intuizione originale, l’ha risvegliata.

        Piace a 1 persona

      • Se ti interessa l’argomento di come funziona la nostra mente ti consiglierei di leggere un libro (è scritto in modo molto semplice e comprensibile persino da me!) di David Eagleman che è un neuroscienziato. Ora ne sto leggendo un altro ma In incognito mi ha davvero colpito lasciandomi a bocca aperta riguardo certi meccanismi che governano la nostra vita e che diamo per scontati. Il sunto di tutto è che nulla di ciò che tu pensi di fare lo fai in modo conscio.

        Mi piace

    • Ah no, aspetta tu hai parlato di una foto di una frase, avevo letto male e pensavo che la frase fosse tua. Quindi, magari potrei aver visto la stessa foto fatta da qualcun altro, pubblicata da qualche altra parte e non ricordarlo. Di certo non posso escluderlo, ecco… del resto la frase iniziale è esattamente quella, quindi non posso dire che per certo non è così. Il resto credo sia mio… ( mi hai fatto venire un momento di dubbi esistenziali… 😂)

      Piace a 2 people

      • E’ difficile intendersi in queste poche righe ma vorrei che fosse ben certo che non ho mai neanche lontanamente pensato ad un plagio. Avrei dovuto essere pieno di me per farlo ed invece sono assolutamente al contrario. Solo ho pensato che l’autore del murales che ho fotografato e te, vi foste ispirati a qualcosa che pur famoso fosse a me sconosciuto. Interessante la teoria del condizionamento subliminale, da approfondire….

        Piace a 1 persona

      • Il mio è nato da un errore (essendo lievemente dislessica spesso leggo roma per toma) e dall’errore la riflessione. Forse chi ha fatto quel murales ha il merito di esserci arrivato con pensiero consapevole…😅 Mi viene da fare riflessioni su un discorso di condizionamento subliminale perchè per un certo periodo ho seguito un programma che parlava di “mentalismo” e dei meccanismi di condizionamento. Spesso mostravano come fosse possibile (e semplice) far arrivare differenti individui a medesime conclusioni solo sottoponendoli a stimoli analoghi(che però venivano impartiti ai soggetti in maniera totalmente inconscia. Ad esempio il mentalista riusciva ad indovinare quale tra tot numeri il soggetto avrebbe scelto con una accuratezza inquietante… e poi spiegavano che il motivo per cui il soggetto avesse scelto esattamente quel numero su altri 40 fosse da ricondursi ad un processo cerebrale guidato dal mentalista. Un processo che avveniva nella mente del soggetto completamente a sua insapua. Il mentalista stimolava il soggetto visivamente, ad esempio facendo apparire il numero su uno schermo senza il soggetto razionalmente se ne accorgesse o ripetendo il numero nelle frasi che pronunciava fintamente per caso… e dava vita così ad una inconscia familiarità tra il soggetto e quel numero e la familiarità si rivelava essere alla base della preferenza. Quindi credo che considerato che bene o male si è spesso tutti sottoposti ai medesimi contenuti, senza che nemmeno ce ne rendiamo conto, siamo inconsciamente guidati, come fossimo tutti sulla scia di un’onda collettiva di pensieri, a formulare idee che talvolta sono simili, e spesso giungiamo separatamente a medesime conclusioni. Anche perchè volenti o meno ci condizioniamo l’un l’altro. Infatti (ed inoltre) credo che qualunque creazione non sia mai realmente originale. Piuttosto ogni nostro contenuto di fantasia sia in realtà frutto di collages di cose pre-esistenti (che non ricordavamo di ricordare) che vengono assemblate in maniera originale

        Piace a 1 persona

  2. Non mi preoccuperei più di tanto. La frase in questione è bella e poetica ma chi di noi non sognerebbe una “vita vista mare?” Sinceramente non ci vedo nessun plagio, non hai mica scritto “Ei fu siccome immobile…..” Per cui stai serena. Il tuo brano è delizioso e tu sei sempre originale.

    Piace a 1 persona

    • Ho googlato ed effettivamente è una frase (quasi) comune. Mi lascia solo interdetta il meccanismo mentale antistante che mi ha fatto scambiare quello che evidentemente era un ricordo per una idea… perchè estremizzando se è così semplice confondersi e non ricordarsi di ricordare un contenuto, allora qualunque cosa potrebbe essere o non essere realmente “nostra”; e a quel punto è difficile stabilire come o quando ci si sia fatti influenzare. Diciamo in questo caso non cambia niente…non che sia una cosa “grave”, però è affascinante osservare i bias della mente. Quello che credevo essere stato un lapsus di lettura in realtà si è trattato di una frase che magari un tempo ho letto pensando “è così bella che vorrei averla scritta io”.. ed ora eccomi qua, con la memoria che mi ha fatta dimenticare di averla letta e mi è rimasto solo l'” averla scritta io”. 😁

      Piace a 1 persona

    • Hai perfettamente ragione! A tal proposito, almeno per quanto mi riguarda e a prescindere dalla fatica fisica ed economica, penso che un giadrdino cosi fiorito potrebbe prospepare solo nel mio immaginifico… con le piante sono ASSOLUTAMENTE negata! (E a quel punto altro che giardino di ricordi, sarebbe la gora dell’alzheimer precoce, la pozza dell’amnesia retrogada…)

      Piace a 1 persona

    • Ho proprio immaginato di poter suddividere ed arredare il mio spazio interno. Poi il fuori ed il dentro si influenzano a vicenda. Gli spazi e gli oggetti reali in una casa diventano immagini mentali e sensazioni, così come i nostri “arredamenti” e spazi interni influenzano la nostra percezione degli oggetti reali, come fosse un gioco di reciproci rimandi.

      Piace a 1 persona

      • Esatto, si influenzano a vicenda!! *___*
        Anch’io ho degli “spazi interiori” ricorrenti, mi piacciono un sacco queste immaginazioni!
        E per quanto possibile le trovo “terapeutiche” a livello psicologico *_*

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...